Esame Arbitro - shotoreigikan.it

SHOTOREIGIKAN-ITALIA
KARATE-DO
Vai ai contenuti

Menu principale:

Esame Arbitro

Programmi tecnici

NORME DA RISPETTARE PER IL CORSO ARBITRI E PER L'ARBITRAGGIO

L'atleta che intende presentare la domanda di iscrizione, deve compilare in tutte le sue parti l'apposito modulo e farlo pervenire tramite i loro Maestri - Istruttori alla Segreteria Nazionale

I corsi avranno la durata di 16 (sedici) lezioni, la frequenza è consentita solo ai maggiorenni con grado minimo di 1° Kyu, sono ammessi all'esame coloro che sono in possesso della cintura nera minimo 1° dan da almeno due anni, gli esami per Arbitro di 3°-2°-1° categoria si terranno durante gli stages.


    PROGRAMMA

    PER L'ESAME:

· Conoscenza integrale del Regolamento di Arbitraggio
· Conoscenza integrale della Gestualità nell'arbitraggio
· Proprietà di linguaggio (Terminologia Arbitrale)
· Capacità di dirigere integralmente la Competizione di Kata e di Kumite

Gli esami saranno basati su prove orali e prove pratiche

Gli aspiranti che superino l'esame, hanno l'obbligo di attenersi al Regolamento SHOTOREIGIKAN - SKAI - ITALIA.

Dovranno intervenire alle manifestazioni indette dalla Shotoreigikan o SKAI - ITALIA per le quali saranno convocati e nel caso di impossibilità motivata, dovranno informare tempestivamente la Commissione Arbitrale la quale provvederà alla loro sostituzione.

Durante le manifestazioni dovranno indossare la divisa da Arbitro che è così concepita:

INVERNALE


  • Giacca BLU ad un petto con scudetto Arbitro Shotoreigikan sul taschino superiore al lato sinistro

  • Pantaloni BLU della stessa stoffa della giacca

  • Camicia a maniche lunghe BIANCA

  • Cravatta Shotoreigikan

  • Scarpe NERE il pelle o simile (no scarpe ginniche o footing - anche se nere)

  • Fischietto PERSONALE


ESTIVA



  • Pantaloni BLU

  • Camicia BIANCA a maniche corte e cravatta Shotoreigikan

  • Scarpe NERE in pelle o simile (no scarpe ginniche o footing - anche se nere)

  • Fischietto PERSONALE


Nelle fasi di arbitraggio, sia come Arbitro SHUSHIN che come FUKUSHIN, non si possono indossare scarpe o calzini.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu